someone you loved ukulele
15526
post-template-default,single,single-post,postid-15526,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

someone you loved ukulele

someone you loved ukulele

Sul comando remoto la temperatura è impostata a 60'C. Facendo cosi' ho notato che quando partiva la caldaia per riportare l'ambiente alla temp impostata, essa partiva al massimo per portare l'acqua alla temp di mandata da me impostata, pero' a differenza delle altre volte, si manteneva sul valore di temp diandata impostata per molto piu' tempo modulando la fiamma e dopo quando la mandata raggiungeva la temp di mandata da me impostata, si staccava per far scendere la temp dell'acqua. su un tubo c'ï¿œ installato un termometro, va da 10 a 100 e quando arriva a 58 la caldaia si spegne ... prima va a pieno regime.. mentre brucia, la fiamma al bruciatore i tubi che escono / entrano sono entrambi caldi, scotta anche il tubo della canna dei fumi. E' normale questo comportamento? A questo punto a cosa serve impostare la temperatura dell'acqua di mandata se poi la caldaia se ne frega e la scalda oltre il limite imposato? Se la sonda è rotta, il segnale alla caldaia non arriva e questa quindi continua a lavorare. rilevata in casa questi dice alla caldaia se attivare o meno la funzione riscaldamento, quindi on-off sul bruciatore e circolatore, mentre la modulazione viene fatta in base al delta T tra quella rilevata dalla sonda NTC e a quella impostata sul pannello di controllo (manuale o altro che sia...), Ho l'impressione che questo termostato influenzi anche il comportamento della caldaia in fase di modulazione e quant'altro. Io imposto il termostato a 18 gradi. Display as a link instead, × gio_46: 2/1/13 1:14 AM: ... Poi, quando la temperatura ï¿œ scesa a 19.5ï¿œ rimetto il termostato ambiente a 21 lasciando che abbia il sopravvento quello della caldaia. Questo prima accadeva con la programmazione, ma ora anche in modalità manuale fa la stessa cosa. Dopo questa enorme premessa, la domanda e' la seguente: ma allora la modulazione della caldaia per mantenere la temp di mandata costante, dipende anche dalla differenza tra la  temp ambiente impostata e da quella che il termostato rileva? La temperatura dell’acqua della caldaia viene controllata utilizzando una sonda NTC che viene posta sulla conduttura di uscita che arriva al bruciatore e alla valvola a tre vie. La caldaia è una Immergas Viktrix TT 28kw con il suo cronotermostato wireless originale CAR v2.   Pasted as rich text. In effetti lei ha il problema che menzionava prima, anche spegnendo la caldaia, la temperatura si alza di 1°. Rivolgiti ai nostri tecnici per un’assistenza Specializzata su Caldaie. Se mi dici do e controllare, posso verificare se e' settata a punto fisso o meno. potrebbe avere un parametro dedicato che ti permette di gestire la modulazione i in base alle caratteristiche dell edificio. Si ha il blocco caldaia sostanzialmente, quando si generano problemi, alcuni dei quali vedremo subito insieme, che provocano un’entrata in funzione dei sistemi di sicurezza di cui la caldaia è dotata. You can post now and register later. Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino. La caldaia in blocco si spegne quindi per motivi di sicurezza, e di conseguenza non si ha più né acqua calda né riscaldamento né elettrodomestici funzionanti. che la caldaia non si spegne mai quando arriva a temperatura rimane sempre a 20 notte giorno. Se ad esempio imposto la temperatura di mandata dell'acqua a 50°C mi aspetterei che quando la reale temperatura dell'acqua di mandata e di ritorno arrivano a 50°C la caldaia si spenga. CLP dalessandro io ho una 45 clp non riesco a farla funzionare a legna cioe carico la legna accendo e quando arriva a 54 gradi si spegne. Upload or insert images from URL. Qualcuno potrebbe dirmi da cosa può dipendere?   Pasted as rich text. Essa infatti porta a temperatura i termosifoni e si spegne, poi quando la temperatura dell'acqua dei termosifoni scende, riparte la fiamma e così via. Invece continua a rimanere accesa portando la reale temperatura dell'acuqa di mandata/ritorno anche a 65°C e oltre. × Quando l'ambiente avrà raggiunto la temperatura in questione, il termostato entrerà in azione: la valvola si chiude e il termosifone interrompe il riscaldamento della stanza. Quando raggiunge la T si ferma la pompa. E continua sempre così. La temperatura di mandata comunque non arriva sempre a 80'C, ma sembra che ci arrivi solo quando ci sono parecchi gradi di differenza tra temperatura ambiente e quella impostata a termostato. Clear editor. Da questo io gestisco tutto: temp termosifoni, temp acs, ecc ecc. Usi una caldaia da 24 kW ?? la modulazione della caldaia per mantenere la temp di mandata costante, dipende anche dalla differenza tra la  temp ambiente impostata e da quella che il termostato rileva? E cosi, fino a che non andiamo a dormire, i … hai il suo comando remoto?? io conosco meglio il comando remoto nella versione a filo ma non dovrebbe cambiare nulla se non la modalità di collegamento, Nei comandi remoti immergas hai due manopole con una regoli la sanitaria e con l'altra la temepratura di mandata della caldaia in riscaldamento, Per cui mettiamo che tu la metti a 60 gradi la caldaia allora al massimo va a 60 gradi e poi mano a mano che l'ambiente in cui è il cronotermostasto si scalda la caldaia scorre lei automaticamente la mandata della caldaia riducendola fino alla temepratura minrisc cioè minima di riscaldamento che è impostabile nel comando remoto e quando dovrebbe scendere sotto quella temperatura stacca il circolatore e va come se fosse spenta con un termsotato on off, Se tu regoli una mandata della caldaia ad esempio a 40 gradi con la manopola del comando remoto la caldaia al massimo va a 40 gradi e se non bastano per scaldare i locali comunque lei non sale oltre i 40 gradi, Se hai collegato anche la sonda esterna le cose si modificano un poco ma non ne parliamo, Quindi devi verificare due cose come ha impostato la mandata sul comando remoto e capire come è il tuo impianto, Nel senso che se hai testine termostatiche o altro che mandatno in chiusura la circolazione dell'acqua allora può capitare che quando la caldaia parte a ora che si stabilizzi la fiamma si abbassi etc se non circola acqua o circola in un anello con poca acqua tipo se hai le vavlvole a 3 vie sul collettore potresti vedere la caldaia a 80 gradi e anzi potrebbe pure andare in blocco. Mentre i termo si scaldano mi sono accorta però che, oltre ovviamente alla pompa, la "fiamma" della caldaia si accende e spegne più volte, la butto li: se per termostato alludi solo al sensore di temp. Vediamo cosa fare se la caldaia si accende e spegne continuamente e il malfunzionamento non dipende dai fattori visti fino a … Quando il termostato dà l'impulso alla caldaia questa si accende, parte la pompa e i termo iniziano a scaldarsi. La caldaia si accende e si spegne: blocco della caldaia. La versione Avant+ 240FI è una caldaia a muro da 43,5 kg con dimensioni di 450x 345 x763 mm di altezza.   Your previous content has been restored. Quante volte, soprattutto in pieno inverno, ti sarà capitato di litigare con la caldaia che non ne voleva sapere di funzionare e scaldare l’acqua o azionare i termosifoni?.   You cannot paste images directly. By Essa parte al massimo e si stacca quando raggiunge la temp di mandata impostata, facendo il famoso on off. Io ho sempre tenuto l'acqua dei radiatori mai sotto 70°, ma ultimamente su questo mi sono venuti dei dubbi. Ogni caldaia ne è munita. temperatura di circa 70° la caldaia si e' spenta. Praticamente la caldaia si spegne solamente quando la temperatura ambiente raggiunge qualla impostata sul termostato, altrimenti gira di continuo.   You cannot paste images directly. Ti ho aperto      una discussione    tua  . Regolare gradi temperatura acqua caldaia. La caldaia può essere utilizzata anche con condotti separati utilizzando l'accessorio sdoppiatore. Poi quando l'acqua scende a 50°, si riaccende la fiamma. Daniele ci aiuta a rispondere immediatamente a questa domanda con indicazioni precise. Anche quando ci sono 19 gradi Se non ricordo male, prima andava in modulazione. Però capita che il termostato segni più di 18 gradi e la caldaia si accenda comunque. L'impianto è di 6 radiatori con valvole termostatiche, sul collettore non ci sono valvole. E continua sempre così. Confermo che i comandi nella versione wireless / a filo, sono gli stessi. Nella zona dove ho il termotato della mia baltur la temperatura scende anche fino a 15 gradi. If you have an account, sign in now to post with your account. sembra un ccr dedicato alla caldaia e in teoria gestisce la modulazione in base al dt in ambiente. Disclaimer-Copyright-Privacy - © PLC Forum - P.IVA: 00850640186. Infine si raffedda tutto e non ho ancora capito cosa la fa scattare per favore ditemi come deve funzionare una caldaia a legna. caldaia baxi eco 3 come si accende . Partiamo dal termostato, per default lui è prioritario sulla caldaia, vuol dire che se lui ha raggiunto la temperatura impostata spegne la caldaia prescindere da come sono impostate le altre stanze. Ho appena installato una caldaia a condensazione Immergas Victrix 28kw con caloriferi. Quando si parla di terminali, si fa riferimento ai termosifoni, ma anche ai pannelli riscaldanti, come nel caso di un pavimento radiante. Ho lasciato perdere, sono ripassato sulla modalita' estiva e il problema e' che ora non regge piu' nemmeno la fiammella pilota. Paste as plain text instead, × sarà regolata a punto fisso e non in modulazione, ho letto le caratteristiche è può lavorare in entrambi i modi: ma ha sempre funzionato così oppure è un difetto che fa da poco? Se imposti la temperatura a 50 deve arrivare a 50 e cominciare a modulare il termostato ambiente è il suo originale o uno generico on/off? Accendo la fiammella che regge per una ventina di secondi e poi si spegne. Ora ho impostato la temperatura di mandata a 60' ma il problema persiste, adesso la temp di mandata arriva anche a 80'C! Se la sonda, per usura o guasto, smette di funzionare correttamente non leggerà in modo corretto la temperatura dell’acqua e di conseguenza la caldaia continuerà a lavorare cercando di raggiungere la temperatura che le è stata impostata. Salve, credo di aver risolto il problema. quando arriva a 50 gradi si spegne e sento solo la pompa di circolazione. × > > Ora sul 58 gradi ? non penso, magari se il delta T tra impostata e reale è troppo altro la caldaia non modula ma va alla massima potenza..bisognerebbe conoscere come funziona la caldaia! che caldaia hai e che termostato hai??? Però anche in queste condizioni la temperatura interna continua a salire e quando arriva a 80° interviene una sicurezza della caldaia che fa ripartire il circolatore e raffreddare un po' l'acqua e cosi di seguito. Display as a link instead, × Massimo Faccini ha detto: 2 Marzo 2016 alle 22:53 Ok, ora è più chiaro. Faccio un esempio: se imposto i termosifoni a 60°, la caldaia parte porta l'acqua a 65° e poi spegne la fiamma. In pratica io uso i termosifoni pochissimo in quanto mi riscaldo con delle pompe di calore nelle zone di casa in cui mi serve. Faccio un esempio: se imposto i termosifoni a 60°, la caldaia parte porta l'acqua a 65° e poi spegne la fiamma. If you have an account, sign in now to post with your account. Inutile girarci intorno, quando hai la caldaia in blocco non puoi ignorare il problema, perché vivere senza acqua calda sanitaria è davvero dura, in particolare quando hai bambini piccoli. Quando un malfunzionamento ne provoca il guasto, di solito si tratta di guasti elettrici, l’acqua è scarsa, a una temperatura non idonea, oppure non fuoriesce per niente dai rubinetti o dalla doccia. a me sembra normale come comportamento...spegnimento a +5° dal setpoint utente; la riaccensione è calcolata dal microprocessore. Buongiorno, ne approfitto della discussione per chiedere info sulla mia caldaia che quando faccio partire i termosifoni, non modula la fiamma. Riparte solo quando arriva a … Buona sera, avevo bisogno di capire che cosa mi serve per controllare 5 termosifoni in 5 stanze distinte in modo che quando arrivano tutte e 5 alla temperatura impostata la caldaia si spenga, cioè il sistema invii un comando al termostato della caldaia in modo che si spenga e si riaccenda solo quando uno delle stanze scende di temperatura. L'ho riaccesa e abbiamo riprovato, un po' di volte, ed ha fatto sempre lo stesso scherzo. arturoorlando, December 14, 2017 in Guasti/Problemi Riscaldamento.   Your link has been automatically embedded. La caldaia lavora indipendentemente dalla T In casa e una volta raggiunto i 77 gradi (sua impostazione) si ferma. Quando voglio far partire i termosifoni, manualmente porto la temperatura a 19/20 per far partire la caldaia. gun68, November 4, 2020 in Guasti/Problemi Riscaldamento. Clear editor. comunque grazie mille per l' interessamento. Un altro problema comune è che la caldaia si accende e si spegne in continuazione, cosa che comunque non garantisce né l’afflusso di acqua calda né l’accensione dei riscaldamenti. Una caldaia, ma anche uno scaldabagno, assolvono alla funzione di riscaldare l’acqua bruciando gas e generando un fiamma che trasferisce calore al liquido grazie allo scambiatore. In modo tale che quando arriva a quella temperatura la caldaia si spegne. Paste as plain text instead, × Poi quando l'acqua scende a 50°, si riaccende la fiamma. Vorrei una conferma da lei che e' esperto. × addio garanzia ) ed ora quando arriva a temperatura si sente scattare per accendere la caldaia e poi sembra come se si resetti e quindi si spegne e riaccende tutto il termostato spegnendo la caldaia. @Lorenzo, cosa intendi quando dici che la caldaia deve modulare? Nei modelli dotati di batterie, invece, la discontinuità di attivazione della caldaia potrebbe essere giustificata da una batteria che sta per esaurire il proprio funzionamento. In questo caso una chiamata al nostro Servizio Clienti risolverà il problema in … Essa può rimanere bloccata con led di stato fissi o lampegianti, oppure si spegne del tutto. Ad esempio, tu potresti avere impostato 55ï¿œC di mandata, a 58 lui si spegne, poi quando scende a, ad esempio, 52ï¿œC, si riaccende, e cosï¿œ via. La sonda è il sistema tramite il quale la caldaia controlla che l’acqua che sta pompando nel circuito abbia raggiunto la temperatura che le è richiesta. Quando si spegne la caldaia, si deve spegnere anche la pompa? Se e quando la sonda si guasta, la temperatura dell’acqua della caldaia sale costituendo un problema e … Se ad esempio imposto la temperatura di mandata dell'acqua a 50°C mi aspetterei che quando la reale temperatura dell'acqua di mandata e di ritorno arrivano a 50°C la caldaia si spenga. Upload or insert images from URL. You can post now and register later. Oggi invece ho provato a mettere una temp ambiente piu' bassa e per tutta la giornata ho lasciato che si mantenesse costante.   Your link has been automatically embedded. se non hanno cambiato il software la caldaia dovrebbe massimo andare alla mandata impostata e semmai solo diminuire per effetto della regolazione scorrevole del termostato modulante, Comunque altra cosa INDISPENSABILE è che il locale dove è posizionato il crono termostato modulante che è quindi la zona principale devi togliere la valvola termostatica dai radiatori di quel locale oppure metterla tutta aperta, Questo perchè il termostato deve avere la giusta retroazione cioè sentire che la temperatura del locale sale e quindi lui abbassa la mandata e continua e viceversa questo in continuo, Se invece interviene un altro organo di regolazione quale è la termostatica se inizia a chiudere o parzializzare prima lei il crono no non arriva in temperatura e non diminuisce la mandata, Il tuo crono visto che è senza fili devi metterlo nel locale opportuno tipicamente quello più freddo e in quel locale è lui che mantiene la temepratura agendo sulla caldaia mentre negli altri locali saranno le termostatiche a tagliare se i locali si scaldano troppo, Solo così il sistema è confortevole e ha senso, Non mettere la termostatica nel locale in cui c'è il termostato modulante è previsto dalle norme, inoltre così hai sempre almeno un radiatore aperto cosa indispensabile per il corretto funzionamento della caldaia. È essenziale che siano impostate una temperatura minima e una massima: funzionando come un interruttore, per raggiungere la temperatura impostata il termostato chiude il circuito e accende la caldaia fino a quando la sonda non rileva la giusta temperatura; non appena l’acqua raggiunge il grado di temperatura desiderato, il termostato apre il circuito e la caldaia si spegne. Probabilmente la caldaia si accende quando quel termometro scende sotto una certa temperatura. × penso che di default sia autoapprendente. Essa infatti porta a temperatura i termosifoni e si spegne, poi quando la temperatura dell'acqua dei termosifoni scende, riparte la fiamma e così via. Invece continua a rimanere accesa portando la reale temperatura dell'acuqa di mandata/ritorno anche a 65°C e oltre. Se la caldaia non “tiene la fiamma”, ossia se la fiamma caldaia si spegne appena dopo la partenza, il funzionamento dell’impianto ne sarà seriamente colpito. La sonda di temperatura (se la vostra caldaia Beretta produce sia acqua calda sanitaria sia riscaldamento ne avrà una per funzione), registra la temperatura dell’acqua prodotta dalla caldaia e quando la temperatura è adeguata invia l’informazione alla caldaia che si spegne. Vi chiedo un aiuto a capire il funzionamento della caldaia.   Your previous content has been restored. Quando la temperatura scende nuovamente, la valvola si riapre e il termosifone riprende la sua attività di riscaldamento. Poi un giorno pulii i bruciatori e da allora e' sorto il problema o almeno credo sia da allora. Disclaimer-Copyright-Privacy - © PLC Forum - P.IVA: 00850640186. il 14/12/2017 at 13:45 , omaccio scrisse: il 14/12/2017 at 12:30 , arturoorlando scrisse: Esperto di Elettrodomestici e Termomeccanica.

Migliori Thriller 2020, Erba Spaccapietra Uso Veterinario, Albero Di Natale Pino O Abete, Scuola Calcio Empoli, Danza Macabra Baudelaire, Offagna Dove Mangiare, Mani Che Si Stringono Amore,